Direttore dell’Accademia Kairòs

Paola Fornasari Patti
Mezzosoprano

Benvenuto nel mio sito web! Questo è uno sguardo alla
mia carriera di cantante d’opera e docente.

La mia storia d’artista e di docente

Paola Fornasari Patti mezzosoprano fondatrice e presidente, responsabile artistica e didattica dell’Accademia di formazione artistica Kairòs, docente di canto lirico presso il Conservatorio di musica “F.E. Dall’Abaco” di Verona

Leggi di più sulla mia vita qui

Notizie ed Eventi

Annunci e informazioni sugli eventi artistici e didattici da me organizzati – vedi qui

Galleria

Un’istantanea di momenti della mia vita di artista e di altri momenti speciali

Testimonianze

Il mio pensiero va alla cara, brava, sensibile e grata Paola che ha saputo conservare nel suo cuore quella Luce appresa sui banchi di scuola del Conservatorio, sicuro che saprà tramandarla ai suoi allievi. È stata il ricordo più bello di tutti i miei venti anni di insegnamento.

Maestro Giulio Chazalettes, Regista teatrale

La mia collega Paola Fornasari che ho avuto come partner di insegnamento, è un elemento che vorrei avere sempre per il rapporto che sa ottenere con gli allievi. Complimenti!!!

Renato Bruson, Baritono

Con stima parlo della collega ed amica Paola Fornasari Patti, con la quale ho avuto l’immenso piacere di lavorare, una carissima e bravissima collega che io stimo tanto. In palcoscenico c’è sempre stata tra di noi una forte sintonia, bastava uno sguardo e ci capivamo veramente al volo. Una grande professionista, con una grande musicalità, e una grande, grande collega. Ci ha legato poi un’amicizia resa forte dalla stima reciproca e dal profondo affetto.

Giovanna Casolla, Soprano

Discreta, riservata, molto educata, con occhi pieni di sincerità e con un sorriso di ammirazione sulle labbra mi ha sempre sostenuta con l’anima prima dei miei interventi musicali. Patti è stata una collega vera e buona, una voce bellissima, con buona tecnica e bel fraseggio, con la quale ho vissuto bei momenti di musica vera e professionalità. Anche come insegnante di Conservatorio, avendo tanta esperienza scenica nella quale ha dimostrato talento, e tante conoscenze sull’interpretazione e la tecnica vocale indispensabili per un giovane cantante, Patti ha dimostrato d’avere risultati bellissimi con i sui giovani allievi.

Elena Mosuc, Soprano

Essere invitata in una delle città più liriche del pianeta a fare un master di Canto Barocco, mi è sembrato a dir poco coraggioso. Ho ritrovato nella Professoressa e collega Paola Fornasari Patti, un’insegnante competente, disponibile, preparata ed estremamente seria. 
Realtà rara in questo paese! Ringraziamenti sinceri! “. 

Sara Mingardo, Cantante barocca e lirica

Paola Fornasari, mezzosoprano, un’ amica da sempre, dapprima compagna di studi in Conservatorio, poi collega di lavoro in Arena di Verona e in giro per il mondo interpretando vari ruoli operistici. Negli ultimi anni docente di grande prestigio in conservatorio dove  aiuta i suoi allievi trasmettendo loro la grande arte del saper cantare l’opera.

Maurizio Comencini, Tenore e Docente di canto

Ho incontrato Paola a Verona, dove abbiamo cantato Nabucco in Arena (di una di quelle recite ne è stata fatta una registrazione live che esiste in commercio), ed in quell’occasione ho trovato una collega ammirevole come persona e come cantante. Dopo parecchi anni mi sono trasferito a Verona e ho avuto il piacere di rincontrarla, avendo così modo di apprezzarla come insegnante e come persona appassionata del suo lavoro. Sono davvero contento di annoverarla tra le mie amicizie.

Giorgio Tieppo, Tenore

Certamente Paola Fornasari Patti ha per me una indiscussa precipua qualità d’animo che è la tenacia e la meritevole caparbietà di vivo ed intenso amore verso l’ Opera Lirica. 

Giuseppe Morino, Tenore

Fra i primi contatti avuti per rapporto di professione, c’è quello con Paola Fornasari con la quale ebbi modo di maturare non solo il contatto di “palcoscenico” ma anche e, soprattutto il contatto umano. Ricordo le tante chiacchierate durante le pause di lavoro, oppure durante pranzi e cene… Con Paola era impossibile non andare d’accordo: sempre disponibile e sorridente, pronta ad aiutare scenicamente chiunque. Paola è stata la “collega” che ciascuno desidererebbe sempre incontrare: preparatissima e disponibile sempre ad aiutare per superare difficoltà.

Giuseppe Riva, Baritono

Paola Fornasari Patti appartiene a quella ristretta e privilegiata rappresentanza di Artisti lirici che “agiscono” il canto con la stessa luminosa intelligenza, cultura e verità con cui lo sanno trasmettere agli allievi.

Marcello Nardis, Tenore

FARE e darsi da FARE” E’ questo il motto che mi ha sempre accompagnato per raggiungere i miei obiettivi nello studio, nello sport, nel lavoro, nella vita. Questo è lo spirito che ho incontrato in Kairòs, Accademia veronese di Canto, Danza e Arte. Uno splendido gruppo di giovani capitanati da Paola Fornasari Patti, già eccellentissima collega che ho ritrovato nei panni di Maestra di Canto, promotrice e ideatrice di innumerevoli attività nell’ambito dello spettacolo. Non c’è solo Lirica, ma voglia di costruire qualcosa di artistico insieme. E Kairòs è la dimostrazione che, indipendentemente dai mezzi, si possono ottenere splendidi risultati se il lavoro è fatto da persone capaci, piene di idee e con voglia di FARE.

Dario Giorgelè, Baritono

Ho conosciuto Paola Fornasari Patti molti anni fa. Il campo dell’opera lirica ci ha accomunati fin dall’istante in cui abbiamo potuto scambiarci le prime impressioni: lei da cantante e insegnante ed io da critico musicale per il giornale locale. Ne ho subito apprezzato le qualità di musicista sensibile e di raffinata conoscitrice delle voci, confermate anche quando abbiamo potuto incrociare le reciproche esperienze in qualche esame di conservatorio. Ma non solo. Mi sono diventati immediatamente familiari la sua determinazione e la sua caparbietà nel portare a compimento alcuni progetti con i giovani cantanti della sua Accademia Kairòs, siano essi stati un complesso corale, oppure semplicemente dei singoli solisti, mostrando di essere una preparatrice abile e impagabile, sempre risoluta, ma anche di leggerissima grazia. La scuola e i suoi giovani, sono l’ambito in cui ha sempre creduto e in cui profondere tutte le energie, in una concezione dell’arte e della professione che oggi va purtroppo scomparendo. 

Giovanni (Gianni) Villani, Critico musicale

Ho conosciuto Paola tanti anni fa come collega al Conservatorio di Verona, un saluto veloce, due parole di circostanza e poco altro. La scintilla è scattata nel momento in cui ho collaborato con lei per un suo saggio di canto, lì ho conosciuto la vera Paola, la sua grande passione per l’arte, la sua fantasia, la sua forza vulcanica così travolgente.

Il nostro legame è cresciuto nel tempo, anno dopo anno, un sodalizio umano ed artistico consolidatosi attraverso tanti progetti.

Paola è un’artista straordinaria, fa il suo lavoro per il piacere di farlo, è dotata di una sensibilità particolare nell’esprimere quello che ha dentro, con la volontà di afferrare, di possedere qualcosa che sfugge alla maggioranza delle persone, attraverso una libertà espressiva che è il fine dell’arte come, del resto, della vita stessa.

Andrea Mannucci, Compositore e Direttore d’orchestra

È stata una fortuna vera aver incontrato Paola. In lei, l’amore puro per l’arte si unisce alla determinazione di chi vive la cultura come un’urgenza. Urgenza di fare musica per bene e creare sempre opportunità per i giovani talenti ed aprire nuovi percorsi per gli artisti e per il pubblico. Un punto di riferimento.

Alessandro Quarta,

Direttore d’orchestra

L’esperienza con l’Accademia Kairòs in veste di compositrice è stata per me davvero molto positiva.
Il taglio dato al Festival sulle scelte musicali denota grande apertura rispetto ai molteplici linguaggi proposti.
Non ultimo, uno spazio dedicato alla musica delle compositrici, cosa purtroppo ancora rara all’interno di altre manifestazioni.
Grazie Maestra Fornasari Patti e grazie a tutti per l’impegno, l’originalità e il valore di tutte le vostre iniziative!

Andreina Costantini, Compositrice

Quando ho conosciuto Paola, sono stata colpita dagli occhi intensi, carezzevoli, che sorridono prima delle labbra. Mi è subito piaciuta la sua professionalità seria e competente, ma soprattutto la sua grande attenzione ai giovani, alla loro formazione, ad una crescita professionale completa. Gli spettacoli nella sua Accademia Kairòs evidenziano come Paola concepisca, con una visione molto moderna,  un artista cantante a tutto tondo: grande attenzione alla voce, ma anche alla presenza scenica, alla recitazione, alla danza. Tutto creato con incrollabile entusiasmo, con la competente modestia che caratterizza il suo lavoro. L’amicizia fra noi é nata subito, sincera e forte, con la lealtà e il sostegno che Paola non fa mai mancare. Abitiamo in due regioni diverse, ma il tempo non riesce ad allontanarci né a scalfire un affetto così profondo. Possa continuare il successo che un duro, quotidiano lavoro merita copioso!!

Marosa D’Annunzio, Progettista di grandi eventi

Paola Fornasari Patti è nel centro dell’arte e della formazione all’arte. Intorno a lei vortica un universo creativo nella cui orbita non potevo che essere attratto.
Innamorato dell’energia passionale e determinata con cui raduna idee e le trasforma in realtà, mi onoro della sua amicizia, sapendo che solo la stima reciproca la sorregge.

Marco Ongaro, Scrittore

Ho avuto più volte il piacere di collaborare con Paola Fornasari Patti e la sua Accademia Kairòs, sia all’interno del Conservatorio Dall’Abaco di Verona dove entrambi insegniamo, che all’esterno in occasione di produzioni artistiche di importante rilevanza delle quali ho curato gli aspetti organizzativi. Posso dire di avere sempre trovato in lei un supporto affidabile ed efficiente, sia sotto il profilo progettuale e del coordinamento, che sotto quello artistico attraverso le esecuzioni delle sue giovani cantanti splendidamente preparate da lei.
Paola Fornasari Patti, con la sua Accademia Kairòs, offre alla città di Verona un contributo sicuramente prezioso per lo sviluppo della sua realtà musicale e culturale, oltre che per la crescita e l’affermazione professionale delle nuove generazioni di cantanti.

Vittorio Bresciani, Pianista e Direttore d’Orchestra

La signora Paola Fornasari è stata fra i precursori della collaborazione fra pedagogia vocale di canto e ricerca medica sulla vocalità cantata (Foniatria), per tale ragione i suoi allievi hanno potuto sempre fruire di una  corretta pedagogia vocale e di prevenzione circa lesioni organiche o da malménage laringeo.

Dott.ssa Maria Elena Berioli, Spec. ORL e Foniatria

Con molto piacere ricordo la grande attività di formazione e didattica che da tanti anni Paola porta avanti con grande competenza e passione per la tecnica e l’arte vocale che mi ha permesso di incontrarla tante volte per parlare tra noi e con i suoi allievi di fisiologia del canto. Ho sempre apprezzato l’onestà intellettuale, l’entusiasmo e il rigore con cui ha dedicato la sua vita al canto e all’insegnamento. Un esempio per i suoi allievi e per i suoi colleghi.

Dott. Franco Fussi, Medico – chirurgo, Specialista in Foniatria e Otorinolaringoiatria

Paola, una voce, una luce che illumina il buio. Il primo ricordo di Paola… All’epoca ero Maestro di ballo per il Corpo di ballo dell’Arena di Verona, ed era la mia prima Aida. Ero in platea e stavo guardando la scena del tempio e dal più profondo del buio uscì la voce celestiale della Sacerdotessa, quella di Paola Fornasari. La purezza, il calore, la spiritualità della sua voce si è rivelata la proiezione della sua personalità. Come amica è sempre stata presente nei momenti difficili della mia vita, sempre con grande sensibilità e generosità. Mi sarebbe piaciuto molto poter essere stato un suo allievo per approfittare del suo talento, del suo sapere e dalla sua saggezza. Con grandissimo affetto e rispetto.

Luc Bouy, Coreografo

Cara Paola, ci conosciamo davvero da molti anni, e la nostra amicizia è cresciuta nel tempo, come cresce prima il fiore, e poi il frutto, di un grande albero, quello della vita…
Insieme abbiamo vissuto tutti quei momenti che ogni essere umano su questa terra vive.
Le nostre arti, il canto e la danza, certamente hanno fatto la loro parte nel farci incontrare,  ma ciò che maggiormente ha dato valore e spessore alla nostra amicizia, è stato il condividere da subito, il desiderio di Dio.
Grazie a questo desiderio mai assopito, oggi possiamo dire con sano orgoglio, di aver capito l’importanza e la forza, della parola INSIEME, perchè si, la salita è durissima, ma uniti arriveremo alla tanto sospirata e amata VETTA.
Grazie per la tua amicizia Paola e grazie a Giovanni che insieme a noi l’ha condivisa.

Marco Pierin, già Primo ballerino del Teatro alla Scala, ètoile internazionale

Carissima Paola, l’amore per la musica ha sempre contrassegnato la tua anima in tal modo da esprimersi con successo in vesti di artista acclamata e pedagoga sopraffina; attraverso l’impegno appassionato e la dedizione preziosa profusi nel culto dell’insegnamento e della formazione professionale dei giovani cantanti quell’anima vibrante si raffigura e si manifesta inducendo all’ineluttabile propensione al bello di cui tutti abbiamo enormemente bisogno! Il mio plauso a te unitamente ad un augurio affettuoso per il perpetuarsi di tutta quella bellezza.

Patrizia Quarta, Pianista e Ripassatore di spartito

Conosco la Maestra Paola Fornasari Patti da una decina d’anni in quanto collaboro come pianista accompagnatore nella sua classe di canto lirico in Conservatorio e per l’associazione Kairòs. La ritengo una grande professionista con passione e dedizione per la musica e per l’arte; sa trasmettere tanta energia e tanto entusiasmo in tutto quello che propone.

Federico Donadoni, Pianista accompagnatore

Entusiasmo, curiosità e tenacia sono le caratteristiche di un artista che fa dell’arte il proprio credo. Paola Fornasari, docente di canto da svariati lustri presso il  Conservatorio “Evaristo Felice Dall’Abaco” di Verona, ne ha visti passare tanti di allievi nella sua classe. Giovani italiani e non, dall’ugola ancora in erba, si mettono in gioco per sfidare la dura arte del “Bel Canto” italiano. Paola, con intelligenza, dedizione  sa plasmare gli studenti scegliendo per  loro il  “vestito” giusto  che, un domani ,suonerà come un consiglio per  intraprendere l’ardua carriera artistica. Questa caratteristica l’ho  intuita lavorando accanto a lei in questi anni, scoprendo  nuovi ed entusiasmanti repertori  di compositori  noti e anche sconosciuti. Disciplina e rigore nello studio sono le sue priorità, accompagnate da un tenero affetto  che, molto spesso, è ricambiato dagli stessi ragazzi.

Carlo Benatti, Pianista accompagnatore

Studiare, Studiare, Studiare: una carriera in teatro non si inventa e non si improvvisa. Credo che l’esperienza di Paola Fornasari, che conosco e stimo da tanti anni e che mi onora della sua amicizia, possa dare moltissimo a chi con abnegazione e volontà desidera veramente diventare qualcuno in questo difficile mondo. Sappiate ragazzi che oggi ci sono tante belle voci in giro ma pochi, molto pochi artisti…questo oggi fa la differenza. A Paola l’augurio di tante soddisfazioni e la mia disponibilità per sentire i migliori talenti quando si verificheranno le condizioni e i traguardi raggiunti. Buon lavoro a tutti.

Franco Silvestri, Agente lirico

Mi è capitato diverse volte di pensare a com’ero prima che conoscessi Paola Fornasari Patti – per tutti ” la Maestra” – e prima che entrassi a far parte dell’Accademia Kairòs. Quel giorno in cui ho iniziato questo nuovo percorso non sapevo cosa mi aspettasse e mai mi sarei immaginato di trovarmi a frequentare una SCUOLA DI VITA. La Maestra ti prende per mano, ti tocca la mente, ti apre il cuore. Ti fa scoprire delle porte che non credevo esistessero e se mai dentro di me sapevo che c’erano, le avrei tenute per sempre chiuse. Il suo insegnamento ti porta a scoprire una strada non sempre scorrevole, fatta però anche di tante gioie e tante emozioni che servono a segnare una traccia nello sviluppo di se stessi ed a ricercare e creare ogni tipo di professione.

Adalberto Ruggeri, Artist Manager presso AART Music

Carissima Paola grazie per l’intelligente amicizia che ci ha legato per tanti anni e per la tua gentilezza!!

Giuseppe Tuppini, Presidente del Circolo Verona Lirica

Ha trasformato la mia vita e quella di molti allievi. Mi ha insegnato a sentire, a vivere la musica, a vibrare con ogni singolo suono, a muovermi guidato dalla musica ma, la cosa più importante è che mi ha insegnato a vivere. Rappresenta l’Amore, la dedizione, la professionalità, la fedeltà, la dolcezza e la forza, la tenacia, la pazienza. Sarà sempre la mia Maestra e la mia Guida. Questa è Paola Fornasari Patti. Grazie Maestra!

Filippo Tonon, Regista e Scenografo teatrale, ex allievo di canto

Carissima Maestra, ancora ora non so proprio come ringraziarLa.
Già sono passati 20 anni da quando ho lasciato l’Italia,  ma ancora mi rimane il suo prezioso insegnamento, il suo ricordo e il suo affetto. E quando canto e quando insegno tutto questo mi appare. Nella mia carriera non posso dimenticare i benefici che ho avuto dalla mia Maestra. Grazie Maestra.

Hiroko Noda, ex allieva, Soprano e Cantante lirica, Docente di canto all’Università di Tokyo

Ho conosciuto Paola nel 2006 perché cercava un giovane tenore per i suoi numerosi progetti musicali, da subito ha creduto in me e da quel giorno non ci siamo più persi di vista.
È sempre stata una persona dolce, affettuosa e soprattutto paziente (con i cantanti c’è ne vuole parecchia).
Collaboro tutt’oggi volentieri con la sua scuola e associazione, inoltre sono o stato uno dei primi cantanti ad essere rappresentato da lei come Agente musicale.

Cosimo Vassallo, Tenore

È stata e continua ad essere una grande gioia e fortuna poter essere guidati in un percorso artistico da un’insegnante sempre presente, attenta ad ogni minimo miglioramento o peggioramento, che sa vedere oltre il singolo suono e sa amorevolmente cesellare il talento unico e individuale in base alle proprie potenzialità, senza false illusioni e senza secondi fini. Una Maestra così è un grande dono che ogni allievo dovrebbe poter avere.

Carlotta Bellotto, allieva, Soprano e Concertista

Sono stata fortunata perché la vita mi ha portato sul cammino una persona speciale che mi ha guidata, sempre. Avere un supporto e i consigli giusti durante la crescita artistica è di fondamentale importanza. Ringrazio la mia Maestra che mi ha regalato momenti indimenticabili e mi ha insegnato che alla base di tutto c’è l’amore per la musica e il rispetto reciproco tra musicisti.

Nadina Calistru, allieva, Soprano e Concertista

Ho avuto la grande fortuna di conoscere fin dall’inizio del mio percorso una Maestra che ti prende per mano, ti tocca la mente e ti apre il cuore. Ho iniziato a studiare seriamente canto nell’anno 2015, ero ai primi passi ma sono stata subito preparata alla professione di cantante in tutte le sue sfumature; passando ovviamente attraverso la tecnica e l’uso corretto della respirazione ma imparando nello stesso tempo l’importanza della postura e tutto quello che un cantante/attore deve sapere per stare sul palco. Una scuola che ti insegna a conoscere veramente l’organo vocale in tutte le sue forme e ti aiuta a capire che un musicista non smette mai di imparare ma soprattutto non deve smettere mai di emozionare. 

Cristin Arsenova, allieva, Soprano e Cantante lirica

All’inizio della musica e la vita mia in Italia, c’era sempre maestra Paola. All’inizio, non sapevo di parlare l’italiano ma mi ha continuato a insegnare la base di lirica italiana, la vocalità italiana, la pronuncia giusta, suona giusta, la tecnica giusta e come interpretare il personaggio. È severa nel momento in cui insegna la musica, ma sempre con grande amore. Con Accademia Kairòs ho avuto tante belle esperienze, mi hanno dato tante occasioni di concerti e spettacoli belli. Penso che gli spettacoli di Kairòs, non siano come degli altri, perché maestra ha un grande amore dell’arte. Lei sempre ha sua idea perfetta degli spettacoli. Non solo della musica, ma come regista, scenografia e azione, sono sempre molto belli e la sua arte arriva al cuore del pubblico. Mi da sempre grandi chiavi per esprimere vari affetti. La ringrazio tantissimo e assolutamente questa esperienza con la maestra aiuterà la mia carriera tutta la vita.

Mana Yamakawa, allieva, Mezzosoprano e Cantante lirica

Come poter descrivere in poche parole tutto quello che ha fatto e rappresenta per me la mia cara Maestra? Innanzitutto partirei dicendo che per me è sempre stata un’insegnante di canto ma soprattutto l’insegnante di vita. Un maestro, a mio parere, diventa tale dal momento in cui dona se stesso a 360 gradi per far crescere una persona non solo artisticamente, ma anche nella sua totalità. Un maestro che aiuti l’allievo a rispecchiarsi in ciò che è veramente, ad entrare in connessione con se stesso e mettere l’arte in funzione di questo, è la cosa più bella e sincera che possa esistere. Avere qualcuno al tuo fianco che ha investito in  tutto questo per più di vent’anni non è da tutti. Mi posso ritenere solo che fortunata aver avuto una persona così attenta e completa al mio fianco e quindi no, non chiamatela solo “Maestra di canto” perché è davvero troppo troppo poco!

Nina Cuk, allieva, Mezzosoprano e Concertista

Ho studiato con Maestra per quattro anni ed è una maestra molto brava, comprensiva e che ha saputo darmi il consiglio giusto per migliorare il mio canto. Prima di incontrarla non sapevo veramente qual era il mio registro vocale, quale era la mia voce ed il mio repertorio, ma lei me lo ha fatto scoprire con competenza e sicurezza senza mai sbagliare. Sono molto contenta di essere sua allieva.

Marie Fujii, ex allieva, Soprano

Mi chiamo Yaqi, un allievo della Maestra Paola Fornasari Patti. Sono molto onorato di essere stato un suo allievo. Quando sono arrivato per la prima volta a studiare in Italia, ero preoccupato di trovare un buon insegnante. Dio mi ha dato molta fortuna, perché al mio secondo anno in Italia ho incontrato la mia Maestra. Come studente straniero ho incontrato molte difficoltà, superate grazie all’aiuto della mia Maestra. Il suo insegnamento si è svolto sempre con grande attenzione all’allievo e alle sue particolarità, attraverso la giusta dimostrazione ed esempi tecnici. Mi è stato possibile comprendere meglio la tecnica corretta del belcanto e mi ha dato molte opportunità con tanti concerti. Sono molto grato e amo la mia Maestra perché è stata come una madre, molto gentile e amorevole.

Yaqi Liu, ex allievo, Tenore e Cantante lirico

Una delle grandi fortune della mia vita è stata quella di conoscere Paola Fornasari. Non l’insegnante di canto che cercavo appena arrivato a Verona nel 1994 per cantare in Arena, ma la MAESTRA, che da allora mi accompagna…e non solo nella musica e nel canto.  Ho visto nascere la sua Accademia, quando ancora si era pochi ragazzi entusiasti che stavano dando vita ad una realtà che oggi ha dell’incredibile! Una realtà che ci ha permesso di crescere, ognuno con le proprie potenzialità più disparate, ognuno come personalità individuale e come singola anima fatta di arte e di passioni. Grazie Maestra!

Marco Spanu, allievo Kairòs, Tenore e Artista del coro

Ho conosciuto Paola Fornasari Patti in un periodo critico per i miei studi, in cui la cosa più sensata sembrava mollare tutto e cambiare strada, ma lei ha saputo intuire qualità nascoste accettandomi come allievo e dandomi fiducia. Da quel momento, con grande pazienza e professionalità, oltre a portarmi a conseguire il diploma di canto ha saputo guidare la mia crescita professionale. Inserendomi nell’Accademia Kairòs, ha ampliato la mia preparazione teatrale con la preparazione di spettacoli e concerti di grande versatilità di genere e stile. Parallelamente ha curato il mio percorso interiore portandomi a individuare e affrontare i blocchi e le paure che influenzano negativamente la resa artistica e la crescita personale. A coronamento di questo costante e duro lavoro ho potuto accedere ai complessi corali delle più importanti Fondazioni italiane.  Sicuramente senza di lei non sarei la persona che sono oggi.

Emanuele Vignola, allievo, Baritono ed Artista del coro

Quando sono entrato in Conservatorio ero un ragazzino spaesato e senza arte né parte. Grazie alla guida della Maestra in Conservatorio e con la Kairòs quello che prima era un semplice hobby è diventata una professione.

Tiziano Rosati, allievo, Bass-baritone e Artista del coro

Voglio soffermarmi più sull’aspetto tecnico/professionale della carissima Maestra Fornasari.
Quando la conobbi capii fin da subito che non avevo di fronte un insegnate che elogia e riempie di complimenti un allievo, se non se lo merita veramente. Ogni volta ci spronava a capire che c’era modo di migliorare.
La sua vera competenza, e che fu la mia salvezza, l’ho constatata in un momento di difficoltà dovuto ad un problema di stress e metamorfosi vocale. Grazie al foniatra e alle capacità tecnico didattiche della mia Maestra, tornai meglio di prima.  Ha saputo riabilitarmi e farmi tornare perfetto in pochissimo tempo e ho cantato per 12 anni nel coro della Fondazione Arena di Verona. Oltre a questo è una donna che sa darti energia, forza aiuto e coraggio per raggiungere ogni obiettivo. Una donna razionale per alcuni versi, che non contraria mai le scelte di vita dell’allievo, e questo fa di lei una grande donna.

Diego Buratto, ex allievo, Tenore

Conoscere la Maestra è stata una delle più grandi fortune della mia vita, non solo a livello artistico, ma soprattutto personale. Le lezioni in Conservatorio con lei diventano così solo la punta di un iceberg fatto di amore, ascolto, tanta pazienza, chiacchierate e consigli preziosi. E’ un “lavoro”, il suo, che va oltre il semplice rapporto studente/allievo, ma diventa guida lungimirante, faro di valori e aiuto nei momenti di crisi e di sconforto. La Maestra ti accompagna per mano, senza spingerti, ma non ti lascia mai indietro.

Enrico Frigo, allievo, Tenore

Maestra! Beh, direi che “Non c’è nessuno come lei, è unica! Apprezzo molto la sua visione artistica e musicale a 360 gradi.

Matteo Ferrari, ex allievo, Attore e Cantante

Attenzione, cura, professionalità, serietà e sensibilità. Queste le cinque caratteristiche principali che un grande Maestro dovrebbe possedere, secondo me. Un Maestro che accompagni l’allievo passo dopo passo verso la realizzazione delle proprie potenzialità, superando ostacoli e prendendo consapevolezza di ciò che il lavoro artistico comporta nella vita professionale e personale dell’individuo. Questo è ciò che ho trovato nella Maestra Paola Fornasari, con cui ho l’onore di compiere il mio percorso formativo come cantante e come donna di teatro. 

Gaia Gastaldello, allieva, Soprano

Studiare con la Maestra Paola Fornasari è stato importante sia a livello artistico, perché Lei insegna il vero Teatro, quello dei grandi Maestri del passato, sia a livello personale ed emozionale. Un percorso completo, difficile e necessario allo stesso tempo.

Sara Tosoni, allieva Kairòs, Mezzosoprano

La Maestra Paola Fornasari Patti mi accolse nella sua scuola diversi anni fa. Ero insicura, instabile emotivamente, permalosa, lenta. Ci sono voluti anni prima che tutti i difetti vocali, le posizioni errate, la mia velocità esecutiva arrivassero ad uno stadio accettabile, anni in cui la Maestra ha vigilato attentamente in ogni istante che trascorrevo con lei, cercando di guidarmi affinché io potessi prendere coscienza di ogni aspetto della mia persona e imparassi a dominare la mia emotività e la mia voce. Lei mi ha insegnato a tirar fuori il mio potenziale, e ancor oggi, con il suo contributo, scopro di me cose sempre nuove e faccio nuove conquiste. Il suo è un approccio olistico e alla sua conoscenza unisce passione e amore per gli allievi che decidono apertamente di affidarsi a lei. E’ l’insegnante che ho deciso di seguire per tutta la vita!

Keti Muzzolon, allieva Kairòs, Soprano

Descrivo la mia Maestra come venne descritta e presentata a me: “Oggi non ti presento solo un’insegnante di canto, ma una Maestra. Se lei vedrà in te del potenziale, di qualsiasi natura esso sia, saprà farlo emergere. Se deciderà di seguirti lo farà in tutti i sensi, saprà mutarti e ti darà tutti gli strumenti perché emerga il meglio di te. E farà tutto con ferma dolcezza.” Ecco, questa è la mia Maestra.

Natascia Mastella, allieva Kairòs, Mezzosoprano

Cara Maestra Paola, incontrarti è stato un caso…sorridente, dolce, attenta, sempre in ascolto.  Durante le lezioni di canto non dispensi consigli, ma lavori sull’anima della musica che c’è in ogni persona… Tanti anni sono passati, ora sei un punto fermo della mia vita. Maestra di canto, Maestra di luce, Maestra d’amore. Non diventerò mai un cantante professionista “data la mia età e le scelte di vita”, ma insieme a te e con te, cara Maestra, ogni giorno divento sempre più GRANDE. TI VOGLIO BENE.

Antonio Martinelli, allievo Kairòs, Baritono

Per poter descrivere la Maestra Paola Fornasari bisogna far leva su ottime capacità di sintesi perché è enorme la mole di cose che la riguardano, e descriverla quindi richiede molte righe! Infatti non è solo bravissima a livello didattico vocale e musicale, ma è a tutti gli effetti una Maestra di vita. Nei miei trent’anni e più di esperienza musicale nel mondo della lirica, ho conosciuto e frequentato i più alti livelli di preparazione professionale. Quando ho conosciuto la Maestra mi sono subito accorto che oltre all’altissimo livello didattico e organizzativo vi era molto di più. L’aspetto più ricco dell’esperienza con la Maestra e in Kairòs è la crescita umana, il viaggio che ella ti stimola e ti ispira, un viaggio introspettivo multidisciplinare, spirituale, psico-umanistico, estetico, entusiasmante. Oltre quindi a prepararti ad essere pronto per la vita del palcoscenico ella ti migliora sotto ogni aspetto, soprattutto nella vita, nel proprio percorso di crescita personale che grazie a lei ho fatto e grazie agli strumenti da lei forniti, continua in un crescendo appagante e concreto.

Salvatore Damino, allievo kairòs,
Baritono

Ho conosciuto la Kairòs non molto tempo fa…sono riuscita con immenso piacere a partecipare ad un paio di spettacoli e devo dire che ho trovato una grandissima professionalità. Li ringrazio ancora perché ogni volta sono tornata a casa portando con me qualcosa di nuovo per la mia formazione, grazie alla competenza di ogni componente e, in primis, della sua fondatrice, la Maestra Fornasari.

Francesca Murari,
Cantante

Tieniti aggiornato con me e Accademia Kairòs

it_ITItaliano